de | it

Tour Virtuale del Museo

Il tour permette la visita del museo effettuando una passeggiata virtuale, muovendosi all’interno degli ambienti.

 



Nuovo nel Museo: Cinturone di bronzo e monete d´oro

Il cinurone di bronzo di Lothen

Il cinturone di bronzo con motivi di due cervi fú trovato nel 1940 sotto il Burgkofel di Lothen. Le larghe lamine di cinturone sono componenti caratteristiche dell´abbigliamento retico del V e IV sec. a. C.. La lamina di Lothen é probabilmente un´offerta votiva. L´iscrizione votiva retica sul retro recita: Xanuel Suries dona (o offre) a Hepru un´opera di Klunturus. “XANULE SURIES KALA HEPRU IA IL KLUNTURZS”. Non é stato chiarito se il nome Hepru sia riferito a una divinitá oppure a una persona di ragno.

Guertelblech von Lothen
by mansio_sebatum
on Sketchfab

 

Tesoretto di monete

Il tesoretto fú trovato negli anni 30 del scorso secolo a Sebatun. Si tratta di 22 monete in oro ( 11 tremisses e 11 solidi ) del V e VI secolo d. C., coniate sotto gli imperatori romani d´Oriente Leone I, Zenone, Anastasio, Giustino I e Giustiniano.



nuovo nel museo: moneta celtica

Finalmente é arrivata la moneta celtica 1./2. sec. a. Chr.



La AbfB distretto Val Pusteria visita il museo

I membri del AbfB del distretto Val Pusteria mostravano grande Interesse per l´archeologia

 



L´Associazione musei dell`Alto Adige visita il Museo

L´Associazione musei dell`Alto Adige visita il Museo



Il rito funebre dell´antichitá

Il rito funebre dell´antichitá

la mostra temporanea “il rito funebre dell´antchitá ” rimane aperta fino il 30 novembre.



Lunga notte nei musei 2013

30 bambini hanno partecipato alla ricerca del tesoro nel museo.



da vedere nella mostra temporanea fino al 31-11-2013

Oggetti di corredo ( ramponi ) dalla necropoli di Rasun di Sopra – Windschnur VIII – VI secolo a. Chr. e un sarcofago altomedioevo



Inaugurazione della mostra “il rito funebre dell’antichitá

Inaugurazione della mostra “il rito funebre dell’antichitá



mostra temporanea “RITO FUNEBRE DELL’ANTICHITÁ”

mostra temporanea “RITO FUNEBRE DELL’ANTICHITÁ”

Inaugurazione della mostra il 25-06-2013 alle ore 18:00

Durata dal 26-06-2013 fino il 30.11.2013

La morte come conclusione della vita terrena, la deposizione del defunto e quindi
la prospettiva di una nuova vita nell’aldilá plasmano da sempre in modo
peculiare il pensiero e le azioni dell’uomo. Il defunto veniva preparato al suo
viaggio ultraterreno con i vestiti che indossava in vita e con quegli oggetti
che ne rispecchiavano la posizione sociale. In questo modo si garantiva al
defunto una sopravvivenza nel mondo degli inferi consona al suo status. Nel
corso del tempo caratterizzarono il rituale funebre soprattutto la cremazione e
l’inumazione. I due tipi di sepoltura esprimono presupposti spirituali diversi.
Le tombe forniscono informazioni sulle credenze relative all’aldilá,
permettendo al contempo di gettare uno sguardo sulla struttura sociale, sul
costume e sulla cultura materiale dell’umanitá antica. Nel corso del primo
Medioevo l’usanza di deporre corredi venne gradualmente meno.





Museum Mansio Sebatum
Via J. Renzler 9
39030 San Lorenzo di Sebatum
Tel. +39 0474 474092
info@mansio-sebatum.it